IL BLOG SI E' TRASFERITO QUI

scegliere | SCEGLIERE | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Diventa consapevole delle tue decisioni
DIARI
4 novembre 2012
Prove di trasmissione 8 – Cambi di rotta

 

In diversi mi hanno chiesto perché ho introdotto nel blog argomenti come la crisi economica, l'euro e la politica. Perché ho dato più spazio ai video di “Parole per pensare” e ho aperto argomenti come “Consapevoli della realtà” e “Punti di vista” e ho abbandonato altri argomenti più interessanti come, per esempio, “Informazioni” e “Bisogni”.

In primo luogo non ho abbandonato nulla, gli argomenti chiave del blog sono rimasti gli stessi: scegliere, l'informazione, la psicologia, i bisogni, le emozioni e la consapevolezza.

D'altra parte stiamo vivendo momenti storici cruciali: la ripresa delle lotte sociali a causa della rottura del patto sociale da parte delle classi dirigenti, il tentativo di unificazione dell'Europa sotto un governo non democratico, una guerra economico-finanziaria che mira a demolire gli stati e il loro ruolo di controllo, l'indipendenza del continente sudamericano dagli stati uniti, un nuovo livello di conflitti internazionali mirati al controllo e all'appropriazione delle risorse e altro ancora. Tutto questo sullo sfondo di cambiamenti climatici che annunciano un futuro difficile e cupo.

E che lo vogliamo o meno, i protagonisti di tutto questo siamo noi, esseri umani e cittadini, e rimanere ad assistere dimostra solo ingenuità e scarsa consapevolezza. Pensare di essere spettatori immuni dagli eventi e dalle loro conseguenze, non è altro che mentire a noi stessi. Il nostro futuro e quello dei nostri figli dipende anche da noi, dipende da quanto siamo informati e dalle scelte che facciamo oggi e faremo nei prossimi anni.

Cosa dici?

Certo che possiamo fare qualcosa, certo che abbiamo un peso. Lo abbiamo con le nostre scelte personali, per esempio sul cosa mangiare, come muoverci, come vestirci, come comunicare e come spendere il nostro tempo libero. Abbiamo un enorme peso se ci muoviamo in molti, ma questo richiede obiettivi comuni, richiede informazione e coordinamento, richiede che ci impegniamo, che diventiamo attivi e attivisti per noi stessi, non per un politico o un partito o per la squadra di calcio. E non parlo solo di andare in piazza per manifestare, ma parlo di agire a tutti i livelli, facendo pressione sui politici locali, sulle aziende, sui media, gestendo le nostre risorse, usando tutti gli strumenti a nostra disposizione, dalla legislazione alla comunicazione.

Le classi dominanti ci vogliono sottomessi e sotto controllo, mentre si appropriano della sovranità dei cittadini e degli stati e delle ricchezze pubbliche. E così sarà se glielo lasceremo fare. Se smetteremo di andare a votare, se smetteremo di protestare e di chiedere ciò che è nostro di diritto, se smetteremo di lottare per il futuro dei nostri figli.

Nel mio piccolo ho voluto usare il blog per dare un contributo, per condividere informazioni, idee e punti di vista, miei e non miei. In futuro forse ci sarà altro, ma non ho abbandonato le radici e continuerò a parlare con te degli argomenti che mi sono cari.

Solo con una minore frequenza.

A presto ;D

DIARI
12 luglio 2011
SULLA ROTTA

     

Da queste parti il caldo è oltre misura e il cervello fatica a mantenersi sveglio. In questi giorni non ho molto tempo da dedicare al blog e il caldo estenuante non aiuta. Quindi argomento a piacere. Scelgo io. Stasera parliamo di rotte, non quelle marittime, ma quelle che diamo alla nostra vita.

La maggior parte di noi si fa portare dalla corrente, lascia passare la vita senza decidere dove andare. Eppure quando mai una nave lascia il porto senza sapere prima la destinazione. Noi invece ci conformiamo alla società in cui viviamo, alle richieste della nostra famiglia, agli amici, al nostro lavoro, senza decidere la rotta che vogliamo seguire nella nostra vita. Come se fossimo immortali, se avessimo tutto il tempo da sprecare. Invece la vita è breve, effimera come il fumo nel vento e i giorni ci sfuggono, non lasciano nulla dentro di noi e nella nostra memoria.

Cosa aspettiamo? Cosa aspetti?

Se non decidi tu la rotta da seguire lo farà qualcun altro e non è affatto detto che il risultato sia piacevole. Cosa hai fatto oggi? Perché l'hai fatto? Quali emozioni hai provato? Cosa farai domani? Perché lo farai? E quali emozioni vuoi provare?

E' tempo di smetterla di lasciarsi vivere e iniziare a scegliere come vuoi vivere le tue giornate. Non devi sconvolgere la tua esistenza, a meno che non tu non lo voglia. Per iniziare diventa più consapevole di te, del presente, delle tue emozioni e dei tuoi bisogni.

No, non è facile, ma è un primo passo. Soffermati a guardare e ascoltare, ascoltati, ascolta i tuoi pensieri, guarda i tuoi gesti, perché fai quello che fai?

E' così che inizia. Momenti di presenza e domande. Con le risposte arriva il bisogno di agire. Si fa un piano, si imposta la rotta e se l'energia che ci spinge è sufficiente, ecco, il nostro futuro è cambiato e si prova una sensazione unica.

Se fai parte della minoranza che decide la propria rotta, sai di cosa parlo. No?

Ed è un altro inizio, tu arrivi dove vuoi arrivare e gli orizzonti cambiano, si aprono su nuovi mari e nuove rotte. Questa è la vita.

Che aspetti?

A presto ;D


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Rotta scegliere decidere scegliere come vivere

permalink | inviato da Elnor il 12/7/2011 alle 21:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
   ottobre        dicembre

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Scegliere

Ogni scelta che facciamo modella la nostra vita. Ogni singola scelta. E' fondamentale per ognuno di noi diventare consapevoli delle nostre decisioniQuesto blog vuole fornire spunti, informazioni, risposte, domande e risorse sul "prendere decisioni".

Gli argomenti trattati sono: l'informazione, la psicologia, il coaching, i bisogni umani, le emozioni, la consapevolezza.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo blog sono concessi in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

 

Liquida

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Directory

Aggregatore

Informazione

GiornaleBlog Notizie dai Blog Italiani

modificare foto

WebShake – intrattenimento

Directory Yoweb.it

hostgator coupon

Miglior Blog




IL CANNOCCHIALE