IL BLOG SI E' TRASFERITO QUI

scegliere | SCEGLIERE | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Diventa consapevole delle tue decisioni
DIARI
2 aprile 2013
Pausa pasquale


Giorni impegnativi questi, in cui imprevisti e problemi si sono messi in fila per rendermi più interessante la vita. Ti scrivo queste due righe solo per dirti che mi prendo qualche giorno di pausa, diciamo fino al prossimo weekend. Nel frattempo ti invito a dare un'occhiata ai post pubblicati e all'archivio, sono certo troverai spunti di riflessione e idee.

Come sempre se hai qualcosa da dirmi non esitare a lasciare un commento. Grazie della pazienza e a presto ;D


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pasqua pausa vita imprevisti

permalink | inviato da Elnor il 2/4/2013 alle 20:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
CULTURA
4 marzo 2013
PAROLE PER PENSARE – Le cose importanti della vita

 

Stasera ti propongo un altro video interessante.

E' una conferenza di TED in cui Neil Pasricha, blogger di “1000 azioni ammirevoli”, uno dei blog più seguiti la mondo, ci spiega quanto è importante per gli esseri umani imparare ad assaporare i piccoli piaceri della vita. Da sottolineare quelle che lui pensa siano le qualità fondamentali per vivere intensamente la vita:

1. l'atteggiamento: come affronti i colpi e le sfortune che la vita ti infligge, se dopo la sofferenza ti rialzi e continui a vivere;

2. la consapevolezza: del mondo intorno a te, delle cose belle, del bambino dentro di te che guarda con meraviglia, come se fosse la prima volta, le piccole gioie straordinarie della vita;

3. l'autenticità: essere se stessi ed esserne contenti, lasciando che il cuore ti guidi, scegliendo le esperienze che ti appagano.

Neil Pasricha è un blogger canadese, il suo blog viene letto da milioni di persone, è uno dei 100 siti più famosi al mondo e ha vinto 2 premi Webby Awards. Qui puoi trovare il blog, qui la sua pagina facebook e qui cosa ne dice Wikipedia.

Come sempre ti invito a guardare e ascoltare quanto viene detto con senso critico.

Buona visione e a presto ;D


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cose importanti vita Neil Pasricha TED piccoli piaceri

permalink | inviato da Elnor il 4/3/2013 alle 20:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
20 marzo 2012
Scegliere tutti i giorni

 

Nel postQuale blogabbiamo visto che scegliere è un obbligo e un bisogno implicito di ogni essere vivente, l'espressione di quello che siamo. Nel post “Compiere una scelta” abbiamo cercato di comprendere cosa succede quando scegliamo: ci troviamo di fronte a un'alternativa, cioè alla possibilità di agire in un modo oppure in un altro, e prendere una decisione significa fare propria una delle alternative e agire di conseguenza. E cancellare per sempre l'altra o le altre. Una volta deciso non si torna indietro.

Aldilà delle grandi scelte che ci portano a dare forma a quello che noi chiamiamo "il lavoro", "la famiglia", ci sono mille scelte quotidiane che compiamo, per esempio mentre guidiamo nel traffico, mentre facciamo acquisti, mentre parliamo con gli amici, un flusso continuo di questo o quello, di o no di cui siamo appena consapevoli. Perché la maggior parte delle scelte la deleghiamo a quegli automatismi che ci rendono comoda la vita. Non ci prestiamo attenzione, siamo concentrati su altro, sulla vita, eppure ogni scelta che facciamo modella la nostra vita. Ogni singola scelta.

Non sono solo parole, è la realtà in cui viviamo. Pensaci. Soffermati sul tuo passato recente, focalizza la tua attenzione sulle tue azioni? Perché hai fatto quella cosa? Quando hai deciso di farla? Ricordi il momento? Prova a ricordare quello che hai pensato e provato.

Era una richiesta del tuo responsabile? Comunque hai deciso di eseguire la richiesta. Hai scelto cosa mangiare a cena? Perché hai scelto proprio quel cibo? Perché ti piace. Perché ti piace? Oppure eri a far compere e una dopo l'altra hai affrontato le scelte di prendere quello o l'altro, se mettere nel carrello anche le merende che ti piacciono, cosa preparare per pranzo. Prova a ricordare i momenti in cui ti sei soffermato sulle scelte di fronte a te. La nostra vita è fatta di un fiume di scelte piccole e grandi e ognuna di esse lastrica il nostro cammino attraverso il presente.

Che differenza c'è tra un piccola decisione e una grande?

Poca te l'assicuro. Quando dobbiamo affrontare una scelta importante ci sentiamo spesso impreparati o inadeguati, come se fossimo davanti a una cosa che non abbiamo mai fatto, ma in realtà prendiamo continuamente decisioni, solo che non ne siamo consapevoli o non diamo peso alla cosa. Uno dei primi passi da compiere per scegliere in modo efficace al meglio delle nostre capacità è diventare consapevoli delle nostre scelte.

Come puoi riuscirci?

Comincia a notare le piccole decisioni che prendi durante la giornata, quello che mangi, come ti vesti, le scelte al lavoro e così via. Impara a riconoscere il momento, il bivio e focalizza la tua attenzione sulla decisione in questione. Sottolineala anche verbalmente per registrarla nella tua memoria. Valuta la decisione da prendere e la scelta che ti viene spontanea. Cerca di capire perché hai fatto quella scelta, quali sono i pro e i contro, quali sono le conseguenze. In questo modo prenderai l'abitudine di scegliere, di focalizzare sulle tue decisioni e di valutarle. E così facendo cambierai l'immagine che hai di te stesso e quando dovrai affrontare scelte importanti non ti sentirai più impreparato e proverai meno ansia, perché sei una persona che decide.

Inoltre è importante comprendere che, se è vero che molte scelte hanno poco peso sul nostro futuro mentre solo alcune sono determinanti, non sempre sono le grandi decisioni a pesare di più. Cioè spesso le nostre piccole decisioni segnano il nostro presente e il nostro futuro anche più di quelle grandi. Prova a ricordare una piccola scelta che si è rivelata decisiva, che ti ha cambiato la vita: l'incontro con una persona, l'essere andato o meno in un dato posto, l'aver fatto o meno una cosa. Per esempio, prova a ricordare dove e quando hai incontrato la prima volta la persona che ami. E' stato un caso o una scelta consapevole? Ricordi il motivo che ti ci aveva portato?

Queste mie parole sono un invito a diventare più consapevole delle tue scelte, anche di quelle piccole, per essere preparato ad affrontare quelle grandi. Anzi per essere preparato ad affrontarle tutte, al meglio. Perché ogni scelta merita la nostra attenzione.

Per stasera è tutto, se hai domande o commenti non esitare a lasciarli. Nel prossimi post vedremo approfondiremo altri aspetto dell'argomento.

A presto ;D


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. scegliere decidere decisioni alternativa vita scelte

permalink | inviato da Elnor il 20/3/2012 alle 19:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
CULTURA
16 settembre 2011
METTI A FUOCO LA VITA

 

Nel post “Il flusso”, abbiamo visto come ogni singolo istante il mondo ci inonda con un flusso continuo di stimoli sensoriali ma la nostra mente cosciente ne percepisce solo una piccola parte, la maggior parte lo ignora, lo delega all'inconscio, perché non ha il tempo per considerare e valutare una a una tutte le informazioni che la raggiungono. Al contrario il cervello vaglia tutte le informazioni secondo categorie e priorità, e se possibile applica a ognuna delle vere e proprie scorciatoie, schemi mentali profondamente definiti nel nostro cervello. Il focus, l'attenzione della nostra mente cambia a seconda del contesto, della concentrazione, del nostro stato emotivo o del contenuto delle informazioni.

Nel post “Come funziona l'attenzione?”, abbiamo parlato dell'attenzione inconsapevole e abbiamo visto come l'attenzione è la messa a fuoco della mente su un particolare stimolo sensoriale, la temporanea importanza che la nostra mente dedica a una certa percezione. Stasera approfondiremo l'argomento e cercheremo di capire come ciò a cui prestiamo attenzione influisce su noi e sul nostro stato emotivo, e come è possibile controllare il focus della nostra mente e perché.

Cos'è il focus e perché è così importante per noi?

Il focus è ciò su cui ci concentriamo, su cui focalizziamo la nostra attenzione, è ciò che determina l'esperienza della nostra vita perché determina la nostra realtà. Attenzione, non la realtà, ma la nostra realtà. Questo perché la nostra mente cosciente non può percepire la realtà per quello che è, in toto. Il cervello può, percepisce tutto il mondo attorno, gestisce il corpo, fa una marea di cose di cui non ci rendiamo conto, ma la mente no, può percepire solo una parte della realtà, una piccola parte e questa piccola parte diventa per noi la realtà. Semplificando il focus è la realtà. Quello che su cui ci focalizziamo diventa la nostra realtà, in bene e in male. E' come se guardassimo il mondo in cui viviamo attraverso una telecamera.

Immagina di essere in vacanza, diciamo al mare, e tu sai che ogni vacanza ha i suoi intoppi, problemi o imprevisti. L'areo è in ritardo, ti perdono il bagaglio, la stanza dell'albergo non è quella che volevi, o la vista non è sulla spiaggia ma sull'albergo accanto, la spiaggia è a un chilometro, il cibo è così così, gli animatori del villaggio una pena e via dicendo. Ok, questa sarebbe una vacanza molto problematica, ma mi hai capito. Ogni esperienza che facciamo ha i suoi pro e i suoi contro, i suoi lati positivi e negativi. Ora immagina di essere in vacanza con la famiglia e di concentrarti spesso su uno o più aspetti negativi, per esempio l'albergo è peggiore di quello che l'agenzia viaggia ti ha raccontato.

Quale pensi sarà il tuo stato d'animo? Come passerai la vacanza? Cosa ricorderai di quella vacanza?

Certo! Per te sarà una brutta vacanza. Ti sei concentrato sugli aspetti negativi e hai lasciato in secondo piano le buone cose, come il mare bellissimo, la gentilezza degli abitanti, i luoghi ricchi di storia che hai visitato.

Ricordi cosa abbiamo visto nel post “Cosa sono le emozioni?”?

L'emozione è un comportamento di risposta a uno stimolo esterno determinato da motivazioni profonde. Le emozioni rappresentano il modo in cui ciascuno di noi sente e vive l’esperienza delle cose. Cioè la realtà determina il nostro stato d'animo, ma la realtà è quello su cui focalizziamo la nostra attenzione, quindi le emozioni e le sensazioni che sperimentiamo sono sì determinate dagli eventi della nostra vita, ma anche da ciò che notiamo degli eventi, da come li viviamo, su cosa ci focalizziamo di essi. L'esperienza della tua vita si basa su cosa inquadri con la tua mente e come lo inquadri. Se ti concentri su un aspetto negativo della vita, allora l'esperienza sarà negativa, viceversa, se ti concentri su un aspetto positivo allora l'esperienza ti apparirà positiva. 

La qualità della nostra vita corrisponde alla qualità degli stati d'animo che viviamo e come ti senti determina le tue scelte e il tuo comportamento. Cambiare focus permette di cambiare stati d'animo e di conseguenza vivere meglio e fare scelte migliori per noi stessi. Quindi è fondamentale imparare a dirigere il nostro focus.

Possiamo decidere su cosa focalizzarci?

Sì, possiamo e possiamo farlo in ogni momento. Anzi sono certo che tu l'hai già fatto, molte volte, e continui a farlo anche se inconsapevolmente.

Come possiamo controllare la nostra attenzione?

Attraverso le domande che ci facciamo. Le domande che ci poniamo determinano ciò su cui ci focalizziamo e attraverso le domande possiamo spostare la nostra attenzione.

Nel prossimo post approfondiremo come controllare il focus e di altro ancora. Nel frattempo ti lascio con una domanda interessante: gli altri possono dirigere la nostra attenzione? Se sì, come?

A presto ;D

DIARI
11 settembre 2011
Prove di trasmissione 5 – Quella luce dentro di noi

 

Ben ritrovato. L'estate è ormai finita e direi che è tempo di riprendere il ritmo. No, non intendo che è tempo di riprendere a correre. La vita va gustata, ascoltata, capita, va vissuta al ritmo della musica che ci portiamo nel cuore. Intendo dire che è tempo di risentirci più spesso. E di fare altri passi avanti.

Come avrai notato, ho capito come inserire filmati, ma non solo, ho scoperto come intervenire direttamente sul codice. Continueremo ad approfondire gli argomenti fondamentali centrali con l'obiettivo di capire tutto ciò che riguarda il prendere decisioni, in più apriremo altre “rubriche” periodiche per capire meglio noi stessi e certi aspetti della realtà.

Questa è stata un'estate strana, piena di rumor bianco e di grida. Ci hanno preso d'assedio con una crisi mai finita, con la minaccia della bancarotta, siamo stati martellati da media urlanti: “panico, paura, timore, tu, dico a te, perché non ti angosci!”.

Non nego che ci sia una guerra economica finanziaria combattuta sopra le nostre vite che consuma il nostro futuro. Non nego che ci sia una guerra sociale, dove la minoranza ricca di questo pianeta sta rubando i diritti conquistati dai popoli a caro prezzo, sta rubando le vite delle persone, la gioia e il sorriso dei bambini.

Basta pensare che oggi ci sono più schiavi nel mondo di quanti ce ne siamo mai stati nel passato. Uomini e donne costretti a consumare la loro vita per il profitto di una minoranza. Questo secolo sarà peggio, più terribile del precedente, e si dovrà lottare duramente e versare sangue prima di vedere di nuovo il sole.

Ora però ferma questi pensieri. Respira. Ora guarda il circo della politica e teatrino dei media, vedi? Non sono che questo. Manipolano il linguaggio e l'informazione per distrarci, per non farci vedere che le quinte sono finte, sono di cartone.

Ora chiediti: cos'è la vita? Quanto dura? Per cosa vale la pena vivere?

Hai già le risposte e centrano poco con il debito, la crisi, la bancarotta, le storie di paura con cui ci assillano. Sono finzioni, menzogne, con cui cercano di renderci poveri, fuori e dentro. La realtà è diversa, è fatta di gente come noi, di anime piene di luce e buio. E se guardi bene, oltre l'inferno in cui vogliono rinchiuderci, è quella luce che illumina i nostri giorni, è quella luce che vedi nei volti di coloro che ci vivono accanto, è quella luce che rende la vita meravigliosa e degna di essere vissuta.

Non dimenticarlo mai.

A presto ;D


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. diario luce dentro di noi vita media cos'è la vita

permalink | inviato da Elnor il 11/9/2011 alle 21:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
   marzo       

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Scegliere

Ogni scelta che facciamo modella la nostra vita. Ogni singola scelta. E' fondamentale per ognuno di noi diventare consapevoli delle nostre decisioniQuesto blog vuole fornire spunti, informazioni, risposte, domande e risorse sul "prendere decisioni".

Gli argomenti trattati sono: l'informazione, la psicologia, il coaching, i bisogni umani, le emozioni, la consapevolezza.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo blog sono concessi in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

 

Liquida

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Directory

Aggregatore

Informazione

GiornaleBlog Notizie dai Blog Italiani

modificare foto

WebShake – intrattenimento

Directory Yoweb.it

hostgator coupon

Miglior Blog




IL CANNOCCHIALE